Mobilità e vista

Mobilità e vista

Sono molti i sintomi associati alla sclerosi multipla (SM), ma ciò non significa che si manifesteranno tutti. Potrebbero palesarsi solo alcuni di essi, potresti accorgerti che vanno e vengono, che insorgono solo durante una recidiva o che la loro gravità cambia nel corso del tempo. 
I sintomi fisici possono rendere difficile gli spostamenti, le attività quotidiane e, col tempo, compromettere la tua indipendenza. In questa sezione vedremo quali sono i sintomi fisici più comuni della SM e come possano essere gestiti nella vita quotidiana.

Mobilità

Stare in piedi in posizione eretta e camminare sono attività non semplici da eseguire per il corpo, e richiedono numerose funzioni diverse. Ci sono sintomi della sclerosi multipla (SM) - come problemi di equilibrio, capogiri, debolezza muscolare, spasmi e rigidità- che possono rendere difficili gli spostamenti. 
Balance problems
Problemi di equilibrio
Alcuni sintomi, come rigidità muscolare, tremori e dolore, sono associati all'equilibrio, perché aumentano il rischio di cadute; ne parliamo in dettaglio nelle prossime sezioni. I problemi di equilibrio possono provocare disagio e perdita di sicurezza, ma possono anche comportare lesioni, dolore e perdita di indipendenza. 

Spams and stiffness
Spasmi e rigidità
La rigidità può causare una sensazione di scarsa elasticità muscolare e rendere difficili i movimenti. Il modo in cui la rigidità muscolare influenza le capacità di svolgere determinate attività dipende dai muscoli interessati. Questo può rendere difficili i movimenti più piccoli e quelli più ampi, come camminare. 

I muscoli possono anche muoversi a scatti in modo incontrollato, un fenomeno noto come spasmo. Ciò può verificarsi ripetutamente causando dolore. Può accadere anche durante la notte e rendere difficile riuscire a dormire per tutte le 8 ore. Tremors
Tremori

Talvolta le persone manifestano un tremore incontrollato, che potrebbe essere ripetitivo, ma anche irregolare e imprevedibile. Può trattarsi di movimenti piccoli o ampi, che possono rendere estremamente difficile svolgere le attività quotidiane. Nella maggior parte delle persone con sclerosi multipla (SM) che manifestano tremori, questo disturbo si presenta quando hanno intenzione di fare qualcosa. Per esempio, quando si allungano le mani per raggiungere un oggetto e il tremore tende a peggiorare man mano che ci si avvicina all'oggetto. 
Muscle weakness
Debolezza muscolare
Le persone affette da sclerosi multipla (SM) possono manifestare debolezza muscolare (mancanza di forza) in una o entrambe le gambe. La SM può rendere difficile muovere i muscoli, rendendoli deboli. La debolezza muscolare a livello delle gambe può rendere difficile camminare aumentando il rischio di cadute.

Gestione della mobilità e dei problemi motori

I problemi a livello di mobilità possono essere gestiti con approcci diversi, ognuno dei quali deve essere adeguato alle necessità ed esigenze del singolo individuo. È meglio discutere di questo aspetto con il medico prima di sottoporsi a qualsiasi terapia.

Mobility and vision

Il medico potrebbe provare diverse terapie come: 

  • fisioterapia: un trattamento che utilizza metodi fisici quali massaggi, trattamento termico ed esercizio fisico
  • terapia occupazionale: utilizza determinate attività per aiutare le persone a riprendersi
  • crioterapia: trattamento che prevede l'utilizzo di basse temperature

Ci sono una serie di dispositivi che possono contribuire a migliorare i problemi di mobilità e rendere più facile muoversi, come collari, bastoni da passeggio o persino gambe bioniche (talvolta denominate esoscheletri). Chiedi al tuo medico quali sono le soluzioni che possono esserti maggiormente d'aiuto. 

Alcuni sintomi possono essere gestiti con determinati trattamenti e con la fisioterapia, per esempio la spasticità o la rigidità degli arti e il disagio che ciò può comportare. 
 

La vista nella SM

Manifestare problemi alla vista può essere un'esperienza terribile e questo tipo di disturbo è relativamente comune tra le persone affette da sclerosi multipla (SM). 

La malattia può talvolta provocare la cosiddetta neurite ottica, che si manifesta quando il nervo ottico si infiamma. La SM può interessare la vista anche causando problemi al movimento dell'occhio. 

La neurite ottica può provocare l'offuscamento della vista e, in alcuni casi, la perdita completa della vista. Spesso interessa un solo occhio, ma può colpirli entrambi. La vista tende a peggiorare nell'arco di pochi giorni fino a una settimana, ma in alcuni casi il peggioramento può essere più rapido. Chi viene colpito da neurite ottica, potrebbe manifestare: 

  • offuscamento o un punto cieco al centro del campo visivo
  • colori che appaiono più scuri o sbiaditi
  • lampi di luce quando si muovono gli occhi
  • dolore, specialmente quando si muovono gli occhi

    Blind SpotsPUNTI CIECHI

 

Colour appearing washed outCOLORI CHE APPAIONO SBIADITI 


Light flashesLAMPI DI LUCE


Pain Moving eyesDOLORE NEL MUOVERE GLI OCCHI


Le difficoltà che riguardano il movimento oculare consistono in un disturbo che impedisce agli occhi di muoversi agilmente e di essere allineati. Ciò comporta uno sdoppiamento della vista, che può provocare disturbi quali nausea e vertigini, difficoltà di coordinazione o equilibrio.

Gestione dei problemi della vista

La neurite ottica e i problemi del movimento oculare sono causati da un'infiammazione e spesso scompaiono quando l'infiammazione si risolve, pertanto potrebbe non essere necessario un trattamento. Se i sintomi sono particolarmente gravi, il medico può prescrivere un ciclo di steroidi, che aiuta a velocizzare la guarigione. 

Se ti si presenta un disturbo di sdoppiamento della vista, puoi trovare il modo di ridurne gli effetti, come indossare un cerotto su un occhio, o adottare occhiali dotati di lenti che riallineano le due immagini. 

Il medico ti può prescrivere dei trattamenti che possono essere di aiuto in caso di movimenti oculari involontari. 

Collegamenti utili
 

GZIT.AUBA.18.05.0052  data 11/05/2018