Sclerosi multipla e COVID-19

Sclerosi multipla e COVID-19
Vita quotidiana con la SM Articolo

Il Covid-19 è una patologia che colpisce polmoni e vie respiratorie, causata da un nuovo ceppo di coronavirus, identificato per la prima volta in Cina.

Questo particolare virus prende il nome di SARS-CoV-2. I coronavirus sono comuni in tutto il mondo e solitamente provocano lievi disturbi respiratori o talvolta gastrici.

I sintomi più comuni causati dal Covid-19 invece sono:
• Febbre
• Tosse secca
• Spossatezza
• In alcuni casi cambiamento o perdita di olfatto e gusto

Se sviluppi questi sintomi, consulta immediatamente un operatore sanitario ed evita di uscire di casa prima di aver ricevuto ulteriori indicazioni.

Di seguito, ti illustreremo come continuare a prenderti cura di te in tempo di COVID – o più in generale durante una pandemia – e, se sei un Caregiver, come poter aiutare una persona affetta da Sclerosi Multipla.

Le persone con Sclerosi Multipla rientrano tra i gruppi che devono porre maggiore attenzione, poiché l'eventuale contagio potrebbe aggravare alcuni sintomi della patologia.

Ecco alcune indicazioni e accorgimenti da seguire nella vita quotidiana per salvaguardare se stessi e gli altri.

I consigli degli specialisti per le persone a maggior rischio sono:

  • Ridurre al minimo i contatti con altre persone
  • Lavare regolarmente le mani e con più cura del solito
  • Mantenere una pulizia della casa costante, soprattutto nelle aree più utilizzate (eventualmente con l’ausilio di prodotti a base alcolica e disinfettanti)
Prendersi cura di sé

Nel caso avessi bisogno di visite specialistiche o un consulto per la Sclerosi Multipla in tempo di restrizioni da Covid-19, contatta il personale sanitario o il tuo medico.

Tieni presente che molti servizi dedicati alla Sclerosi Multipla potrebbero avere un accesso limitato durante la pandemia e ciò può comportare maggiori tempi di attesa.

In molti centri per agevolare il contatto con gli specialisti, potrebbero esserti proposte visite o appuntamenti telefonici o in videochiamata, nel caso in cui non fosse necessaria la presenza
fisica. Ecco perché è consigliabile munirsi di dispositivi quali pc, smartphone o tablet per favorire i consulti online.

Sclerosi Multipla – Trattamenti

Durante le restrizioni messe in atto in una pandemia, non è sempre facile stare vicini a persone affette da Sclerosi Multipla.

Se sei un Caregiver, qui puoi trovare indicazioni su come continuare a dare supporto durante le restrizioni del coronavirus e, più in generale, in una situazione di emergenza sanitaria a una persona con Sclerosi Multipla.

L’aiuto di operatori, medici e assistenti sociali è quotidianamente attivo (anche attraverso il Numero Verde AISM 800-803028).

Prendersi cura di una persona affetta da SM

In veste di Caregiver, ecco qualche suggerimento su come facilitare la vita quotidiana alle persone di cui ti prendi cura:

  • Indossa sempre la mascherina quando sei con la persona e ricorda di lavare le mani prima di qualsiasi contatto
  • Assicurati che abbia sempre a portata di mano tutti i dispositivi di protezione personale di cui potrebbe avere bisogno
  • Aiuta con la disinfezione delle superfici in casa

CONCLUSIONE:

Per qualsiasi dubbio o necessità sul tema Covid-19, contatta il tuo medico o il tuo operatore sanitario di riferimento e, nel caso di eventuali sintomi all'interno del tuo nucleo famigliare, ricordati di rimanere in casa.

Sclerosi Multipla – Trattamenti

MAT-IT-2100152